venerdì, 21 Giugno 2024

Silvio Berlusconi ricoverato in terapia intensiva al San Raffaele

Il leader di Forza Italia aveva lasciato solo lo scorso giovedì 30 marzo il nosocomio milanese, in cui pare si fosse recato per alcuni controlli di routine durati 3 giorni.

Da non perdere

Silvio Berlusconi, a quanto si apprende dall’agenzia di stampa Adnkronos, sarebbe stato ricoverato oggi, 5 aprile, nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano per problemi cardiovascolari, dove pare sia arrivato con affanno respiratorio. Il leader di Forza Italia aveva lasciato lo scorso giovedì 30 marzo il nosocomio milanese, in cui si sarebbe recato per alcuni controlli di routine durati 3 giorni.

Berlusconi, dopo esser stato dimesso, si era mostrato all’uscita della struttura ospedaliera con la sua compagna Marta Fascina, mentre salutava fotografi e giornalisti con un cenno dal sedile della sua auto blu per poi rientrare ad Arcore. L’ex premier 86enne era stato ricoverato a gennaio dello scorso anno a causa di un’infezione partita dalle vie urinarie per il quale aveva dovuto sottoporsi a una potente cura antibiotica.

Ultime notizie