domenica, 16 Giugno 2024

WhatsApp, in arrivo le chat nascoste da impronte digitali

L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp introdurrà l’opzione “chat lock”, che permetterà agli utenti di bloccare una singola conversazione e leggerla solo tramite un accesso con impronta digitale o passcode.

Da non perdere

WhatsApp introdurrà una nuova funzione che permetterà agli utenti di aumentare la privacy delle loro conversazioni. Si tratta dall’opzione “chat lock”. Con questa opzione, gli utenti potranno bloccare una singola conversazione e questa potrà essere letta solo tramite un accesso con un’impronta digitale o un passcode. Inoltre, qualora qualcuno accedesse ad un telefono non suo e non riuscisse a fornire l’autenticazione necessaria, verrà richiesto di cancellare la chat per aprirla.

Dunque, WhatsApp nasconderà le chat scelte dall’utente, rendendole illeggibili a occhi indiscreti. L’applicazione già permetteva di bloccare le chat con un codice personale o con un’impronta digitale, ma con questo metodo si introduce un ulteriore livello di protezione applicato a chat selezionate. La funzione potrà essere attivata direttamente dalle menù di informazioni della chat, sia ai singoli contatti che di gruppo. Tutte le conversazioni etichettate come “nascoste” saranno visibili in modo esclusivo e rimosse dall’elenco cronologico che appare all’apertura del client. Inoltre, le foto e i video presenti nelle chat bloccate non saranno poi salvate nella galleria del cellulare. Per il momento, l’opzione ‘chat lock’ è stata individuata sulla versione 2.23.8.2 di WhatsApp per Android, il cui rilascio è atteso prossimamente.

 

Ultime notizie