domenica, 29 Gennaio 2023

Papa Ratzinger, alla camera ardente l’omaggio commosso: fedeli in coda a oltranza

Il primo dei 3 giorni di camera ardente si è concluso ieri, 2 gennaio. I funerali si terranno il 5 gennaio e li celebrerà Papa Francesco. Si stima un afflusso di 30mila visitatori al giorno e dalle cancellerie estere sono iniziate ad arrivare le prime conferme ufficiali sulla presenza delle autorità straniere alla cerimonia.

Da non perdere

Si è concluso ieri, 2 gennaio, il primo dei tre giorni di camera ardente allestita per Joseph Ratzinger. Le previsioni contano un afflusso di 30mila visitatori al giorno per rendere omaggio alla salma di Benedetto XVI. Il 5 gennaio, invece, si terranno i funerali del papa emerito. Ratzinger viene ricordato come il Papa dei grandi cambiamenti e dei grandi silenzi, anche al termine della sua vita segna un altro evento epocale: un papa che presiederà le esequie di un altro papa, infatti sarà il pontefice in carica a celebrare i funerali. Intanto, per la cerimonia, dalle cancellerie estere sono iniziate ad arrivare le prime conferme ufficiali sulla presenza delle autorità straniere: sul sagrato della Basilica di San Pietro ci saranno il presidente polacco Andrzej Duda, la regina Sofia, madre del re di Spagna, e il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa

Ultime notizie