martedì, 27 Febbraio 2024

Fidanzati uccisi in Inghilterra, fermato ex coinquilino italiano. Mamma della ragazza: “Vogliamo il corpo per tornare a casa”

Continuano le indagini per il ritrovamento della coppia di fidanzati siciliani in Inghilterra. È stato fermato e interrogato un coinquilino del ragazzo, di origini iraniane. In stato di fermo un altro ex coinquilino, di origini italiane. La madre della ragazza: "Subito chiarezza, così possiamo tornare a casa col corpo".

Da non perdere

Proseguono le indagini sulla coppia di ragazzi siciliani, Nino Calabrò e Francesca Di Dio, ritrovati senza vita in Inghilterra, nella contea del North Yorkshire. Nella giornata di ieri, 22 dicembre, la Polizia Locale ha fermato un ragazzo di 21anni di nazionalità iraniana ed è venuto fuori che si trattava del coinquilino di Nino Calabrò. Sarebbe stato interrogato ma non sarebbe in stato di fermo. In realtà, il mistero si infittisce: è in stato di fermo un altro ragazzo, un altro ex coinquilino della vittima, di origini italiane. La sua identità non è stata rivelata, come da prassi delle autorità inglesi. Non sono stati resi noti i dettagli del ritrovamento e del duplice omicidio.

Madre di Francesca: “Speriamo si possa tornare a casa presto con il suo corpo”

Lo strazio di una madre viene rimarcato dalla richiesta del corpo di sua figlia per tornare a casa, in Italia. “Siamo disperati, non pensavamo potesse mai accadere una cosa del genere, mia figlia era una ragazza solare, gentile e molto generosa”. Questo il ricordo della signora Anna Niosi di sua figlia Francesca durante una telefonata con una collega dell’ANSA. I genitori di Francesca sono in Inghilterra ma ancora non sanno molto riguardo all’accaduto, dovrebbero parlare con gli investigatori e si  incontreranno anche i genitori di Nino. Infine, conclude la chiamata sperando che “si faccia chiarezza e che presto possano tornare a casa con il corpo della mia ragazza”. Non si parla ancora di omicidio, ma tutti gli elementi inducono a ritenere che la giovane coppia sia stata assassinata.

Ultime notizie