giovedì, 9 Febbraio 2023

Prima il furto poi l’abbandono, cavalla incinta investita e uccisa da pirata della strada

Roxette Grif, di anni 12, ex campionessa di trotto, è stata prima rapita dai ladri e in seguito abbandonata in strada perché difficile da gestire data la sua condizione. Un pirata della strada l'ha poi investita brutalmente. La cavalla era incinta di un puledrino.

Da non perdere

Finisce in tragedia la storia di Roxette Grif, ex campionessa di trotto, e del piccolo puledrino che portava in grembo. La cavalla gravida è stata prima rubata da un allevamento e poi investita mortalmente, il furto e l’incidente sono avvenuti nella notte di domenica 18 dicembre non lontano dal centro di San Benigno Canavese, comune della città metropolitana di Torino. Del caso se ne stanno occupando i Carabinieri di Chivasso, intervenuti prontamente sul posto.

Il furto e l’incidente

Secondo una prima ricostruzione, i ladri avrebbero tagliato una recinzione elettrificata dell’allevamento e avrebbero rapito la cavalla di 12 anni. Dopo il furto, però, non avrebbero saputo gestire l’animale e l’avrebbero abbandonata in strada. Questa scelta avrebbe quasi sicuramente messo in pericolo il quadrupede e anche gli automobilisti, e così è stato. Un pirata della strada l’avrebbe investita provocandole la morte e avrebbe anche omesso il soccorso. Non c’è stato nulla da fare per Roxette Grif e il piccolo che aveva in grembo, sono rimasti uccisi entrambi. La cavalla, durante la sua lunga carriera, aveva accumulato premi per 80mila euro.

Ultime notizie