martedì, 21 Maggio 2024

Col fuoristrada sulle dune ma non del deserto: automobilisti ad Alghero rischiano 2 anni di carcere

I due automobilisti, alla guida di un Jimny Suzuki e un’Audi Q5, hanno attraversato la passerella in legno riservata ai pedoni e si sarebbero inoltrati con i fuoristrada tra le dune a ridosso del bagnasciuga.

Da non perdere

Due automobilisti, nella notte di sabato scorso, 10 dicembre, hanno attraversato le dune della spiaggia di Maria Pia, ad Alghero, con i loro fuoristrada. Sono stati individuati e multati; adesso rischiano due anni di carcere e 51mila euro di ammenda. La zona in questione sarebbe quella tra lo stabilimento Baia dei Venti e il Ristorante “La Conchiglia”.

A spasso sulle dune

I due automobilisti, alla guida di un Jimny Suzuki e un’Audi Q5, hanno attraversato la passerella in legno riservata ai pedoni e si sarebbero inoltrati con i fuoristrada tra le dune a ridosso del bagnasciuga. I Barracelli di Alghero, istituzione pubblica di polizia locale, urbana e rurale tipica, sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni. Quando sono giunti sul posto, gli agenti delle Forze dell’Ordine hanno sorpreso auto e conducenti ancora a ridosso della battigia. Una volta fatti rimuovere i mezzi, ai trasgressori è stata contestata la violazione del divieto di accesso alle spiagge con i mezzi a motore prevista dall’Ordinanza Balneare della Regione Sardegna. Il litorale di Maria Pia è un’area di importante valore naturalistico; recentemente l’amministrazione comunale è intervenuta per ripristinare i camminamenti pedonali.

Ultime notizie