domenica, 21 Aprile 2024

Sci alpino, Marco Odermatt domina a Val d’Isere. Decimo podio di fila in gigante: come solo altri 5 nella storia

Marco Odermatt vince per dispersione a Val d'Isere. Decimo podio di fila in gigante come solo altri cinque nella storia e 6 su 6 in stagione.

Da non perdere

Tanto per cambiare Marco Odermatt ha chiuso davanti a tutti una prova di Coppa del Mondo di gigante. A Val d’Isere si impone dominando dal primo all’ultimo metro, distruggendo la concorrenza e ha ottenuto il decimo podio consecutivo in gigante. Quest’ultimo è un record che adesso il giovane svizzero condivide con Alberto Tomba, Ingemark Stenmark, Marcel Hirscher, Ted Ligety e Phil Mahre. Il “solo” 25enne svizzero sembra avere come limite solo le stelle, essendosi già portato a 35 podi con 14 vittorie più l’oro olimpico di Pechino chiaramente in gigante; inoltre Odermatt tiene aperta la striscia di 6 podi ottenuti in 6 gare della stagione 2022-23. Il problema, per gli avversari, è che Odermatt non solo vince in gigante, ma domina in lungo e in largo vincendo, quando non commette errori, per dispersione.

La giornata di oggi è positiva, oltre che a livello femminile con la vittoria di Marta Bassino, anche per i colori azzurri maschili orfani del leader De Aliprandini, uscito nella prima manche. Si sono resi autori di una grande seconda manche Filippo Della Vite e Simon Maurberger classificatosi rispettivamente in 12esima e 13esima posizione rimontando dalla 19esima e 30esima posizione dopo la prima manche. Domani prima gara di slalom maschile della stagione, si preannuncia spettacolo e incertezza.

Ultime notizie