martedì, 16 Aprile 2024

Si infila in casa di una sconosciuta, lancia il cane dal tetto e minaccia di buttarsi nel vuoto: 36enne bloccato appena in tempo

Dopo essersi introdotto nell'abitazione di una donna appena conosciuta, ha impugnato un martello ed è salito sul tetto dello stabile minacciando di buttarsi probabilmente sotto effetto di cocaina. Prima di essere bloccato ha lanciato il cane.

Da non perdere

Avrebbe chiesto dell’acqua per il suo “amico” a 4 zampe e, con una scusa, si sarebbe introdotto furbescamente nell’appartamento di una donna avvicinata in strada prima di lanciare il cane dal tetto dell’abitazione. È successo nel pomeriggio di ieri, giovedì 8 dicembre, nel Comune di Carate Brianza, in provincia di Monza.

La vicenda

Un 36enne della zona, dopo essersi introdotto nell’abitazione della donna appena conosciuta, avrebbe impugnato un martello e sarebbe salito sul tetto dello stabile minacciando di buttarsi di sotto. A quel punto l’uomo, probabilmente sotto effetto di cocaina, avrebbe lanciato il cane. Immediato l’intervento sul posto dei militari della Compagnia di Seregno assieme ai sanitari del 118 che sono riusciti a fermare il 36enne prima che potesse verificarsi l’irreparabile. L’uomo avrebbe tentato invano di darsi alla fuga scendendo dall’ambulanza prima di essere bloccato definitivamente dai militari. Il 36enne, poi, è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso della struttura ospedaliera di Vimercate; il cane zoppicante è stato affidato alla compagna dell’uomo.

Ultime notizie