martedì, 31 Gennaio 2023

Biathlon, dopo la sbornia di Kontiolahti si vola in Tirolo nel feudo azzurro di Hochfilzen

La Coppa del Mondo di biathlon vola in Tirolo a Hochfilzen. Inutile nascondersi, l'obiettivo per Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer sarà quello di salire sul podio in entrambe le gare.

Da non perdere

Dopo la grande tappa di Kontiolahti è già tempo di spostarsi in Tirolo per la seconda attesissima tappa a Hochfilzen, località austriaca a due passi dall’Italia. L’incipit di Coppa del Mondo ha regalato ben 3 podi individuali tra le donne, mentre i maschi hanno lasciato a desiderare, sicuramente penalizzati dall’assenza di Lukas Hofer, il numero 1 del movimento. Ricordiamo che nella passata stagione hanno appeso la carabina al chiodo Dominik Windisch e Thomas Bormolini, 2 biathleti di sicuro affidamento il primo dei quali campione mondiale nel 2019 a Ostersund nella mass start e 3 volte bronzo olimpico, 2 a squadre e 1 a livello individuale. Il miglior risultato a livello maschile per l’Italia è il comunque buonissimo 24esimo posto di Patrick Braunhofer, esordiente nella prima gara della stagione, la 20km. L’altro azzurro capace di raccogliere punti è stato il classe 2000 Tommaso Giacomel che si è piazzato in 30esima posizione nell’inseguimento.

Le gare in programma questo weekend saranno sprint femminile nella giornata di giovedì, sprint maschile venerdì, sabato inseguimento femminile e staffetta maschile e domenica inseguimento femminile e staffetta maschile. L’obiettivo per Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer sarà quello di salire sul podio in entrambe le gare, inutile nascondersi.

Ultime notizie