giovedì, 9 Febbraio 2023

“Dacci i soldi in cassa”: pistola in pugno usano la farmacista come scudo per tentare la fuga

Una volta sottratto il bottino, i due ladri hanno brutalmente la dottoressa per un braccio e trascinata verso l'esterno, nel tentativo di darsela a gambe levate. Immediato l'intervento sul posto degli agenti che hanno bloccato i due malviventi.

Da non perdere

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 1 dicembre, i poliziotti hanno arrestato due ragazzi, rispettivamente di 35 e 23 anni, per una rapina alla Farmacia Ruffino di Via Mogadiscio, nel quartiere Passo di Rigano di Palermo.

La vicenda

A quanto pare i due soggetti in questione, con il volto coperto e armati di pistola, avrebbero fatto irruzione attorno alle 19 in una Farmacia di Via Mogadiscio. Uno dei due, armato di pistola, avrebbe minacciato la farmacista che si trovava dietro al bancone, ordinandole di svuotare la cassa. Una volta sottratto il bottino, L’avrebbero afferrata brutalmente per un braccio e l’avrebbero trascinata verso l’esterno, nel tentativo di darsela a gambe levate. Qualche passante, notando la scena, ha avvertito subito il 112, segnalando la rapina in corso. Immediato l’intervento sul posto degli agenti che hanno bloccato i due malviventi recuperando i contanti sottratti e sequestrando la pistola.

Ultime notizie