giovedì, 20 Giugno 2024

Atp Finals, Rublev batte Medvedev dopo una battaglia senza quartiere

Andrey Rublev batte Daniil Medvedev per 67 63 76 dopo un match incredibile in cui ha sprecato una marea di occasioni e parte bene nel gruppo verde.

Da non perdere

Nella seconda giornata delle Nitto Atp Finals, a Torino, Andrey Rublev ha sconfitto Daniil Medvedev in un match conclusosi solo 9 a 7 al tiebreak del terzo set dopo una battaglia senza esclusione di colpi. Match di livello altissimo da parte di Rublev, a dispetto di un Medvedev troppo remissivo nei momenti decisivi, che avrebbe potuto chiudere molto prima se solo avesse sfruttato uno dei 7 set point che ha avuto nel primo set. Medvedev, numero 3 del seeding dovrà quindi giocare lo “spareggio” contro il perdente del match di questa sera tra Djokovic e Tsitsipas. Parte bene quindi Rublev: Il numero 7 se la vedrà un po’ più a cuor leggero contro l’altro vincente di oggi, consapevole che la strada della qualificazione nel girone di ferro, quello Verde di Torino è ancora lunga e tortuosa.

Primo set giocato benissimo da Rublev che conquista un break e va a servire per il set sul 5 a 3 e lì ha la prima incertezza; non sarà l’ultima. Medvedev attua quindi il controbreak, salva 2 set point col servizio sul 4-5 e trascina il set al tiebreak. Gioco decisivo in cui Rublev va avanti 6-2 e si fa rimontare; avrà un altro set point sul 7-6 prima che Medvedev chiuda per 9-7. Nel secondo set il primo a brekkare è ancora Rublev che stavolta porta in fondo il break, addirittura replicandolo sul 5-3 per il 6-3 con cui il russo meno quotato porta il match al terzo.

Nel terzo parziale il primo ad avere palle break è ancora Rublev, che ne ha una nel quarto gioco e poi non ne vedrà più fino al tiebreak. Secondo tiebreak che ricalca l’andamento del primo con Rublev che brillantemente si porta sul 6-3; Medvedev grazie a un colpo di reni da campione rimonta ancora sul 6-6, 7-6 Rublev dopo uno scambio estenuante di 38 colpi; l’ennesimo, ace di Medvedev per il 7 pari. A questo punto Rublev tira fuori 2 punti da campione al termine degli ultimi 2 scambi infiniti, in cui è sempre lui a comandare però e chiude sdraiandosi sul cemento del PalaAlpitour con uno schiaffo al volo di dritto vincente, il suo marchio di fabbrica.

Ultime notizie