mercoledì, 7 Dicembre 2022

Perugia, siede su una panchina con fare sospetto e viene beccato con la droga: fermato 23enne

Un 23enne, seduto su una panchina con atteggiamento sospetto, è stato fermato dalla Polizia per detenzione di sostanze stupefacenti. Gli agenti, sentendo un forte odore di hashish, hanno invitato il giovane a mostrare il contenuto della borsa, ma si è rifiutato. Costretti alla perquisizione, hanno trovato la droga.

Da non perdere

Questa mattina, 24 ottobre, un 23enne è stato fermato a Perugia con l’accusa di detenzione di droga. Durante le operazioni di controllo del territorio, l’attenzione degli agenti che pattugliavano le vie del centro storico è stata attirata da un ragazzo seduto su una panchina con atteggiamento sospetto. I poliziotti si sono allora avvicinati e gli hanno chiesto di di esibire la carta d’identità.

Al momento del controllo, un forte odore di hashish ha allarmato gli agenti che hanno domandato ripetutamente al giovane, originario della Costa D’Avorio, di mostrare loro l’interno della borsa contenente i documenti. Il 23enne ha negato più volte di possedere droghe, rifiutando tuttavia di assecondare la richiesta dei poliziotti che hanno dovuto procedere, quindi, alla perquisizione. All’interno del marsupio, è stato trovato un contenitore con una dose di hashish superiore al limite consentito. Il ragazzo è stato condotto in Questura per ulteriori accertamenti e per segnalarlo alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti.

Ultime notizie