domenica, 23 Giugno 2024

Litiga col titolare mentre affetta la carne, chef accoltella il datore in faccia e alla mano: arrestato 44enne

Il cuoco stava tagliando della carne con un grande coltello da cucina quando è scoppiata la lite col titolare. Il 44enne, già noto alle Forze dell'Ordine, è accusato lesioni gravissime aggravate dall'uso di un coltello.

Da non perdere

Uno chef 44enne di origine marocchina è stato arrestato a Perugia perché al termine di una lite con il datore di lavoro e proprietario del ristorante, lo ha aggredito procurandogli profonde ferita da taglio. Il 44enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è accusato lesioni gravissime aggravate dall’uso di un coltello. L’episodio sarebbe accaduto nella serata di giovedì all’interno della cucina del ristorante. Il cuoco stava tagliando della carne con un grande coltello da cucina quando, durante la lite scaturita col titolare, lo avrebbe colpito al viso e alla mano. Il ristoratore è riuscito a scappare per strada, dove è stato subito soccorso da alcuni passanti che hanno allertato il 118. Nel ristorante, invece, su richiesta della Centrale operativa, è intervenuto una Gazzella dei Carabinieri, che ha fermato il cuoco e sequestrato il coltello da cucina. Per il ristoratore una prognosi di 30 giorni.

Ultime notizie