mercoledì, 17 Aprile 2024

Coppe Europee, serata amara per Lazio e Roma. Bene la Fiorentina in Conference League

Serata amara in Europa League per Lazio e Roma: i biancocelesti pareggiano 0-0 con lo Sturm Graz, i giallorossi perdono 1-2 con il Betis. Prima vittoria nella fase a gironi di Conference League per la Fiorentina: battuti 0-3 gli scozzesi dell'Hearts.

Da non perdere

Serata amara per le italiane in Europa League: Lazio e Roma non vincono e complicano un po’ la loro situazione nella fase a gironi. Bene, invece, la Fiorentina che conquista i primi 3 punti della sua Conference League.

Roma-Betis 1-2

Nella gara dell’Olimpico, la Roma di José Mourinho, reduce dalla vittoria a San Siro contro l’Inter, cade per mano del Betis Siviglia, squadra più in forma del gruppo C. Gli spagnoli guidano il girone a punteggio pieno, 9 punti, seguiti dal Ludogorets a 4, Roma a 3 e Hjk Helsinki a 1.

La Partita

Un match difficile che si sblocca al minuto 34′: calcio d’angolo di Dybala e palla che carambola sul braccio di Ruibal; in un primo momento il direttore di gara fa continuare ma, dopo il richiamo da parte del Var, assegna il rigore per i giallorossi. Dagli undici metri si presenta proprio la Joya che spiazza Bravo e fa 1-0. Il pareggio arriva 6 minuti più tardi: Luiz Henrique controlla e serve al limite dell’area Guido Rodriguez, il centrocampista spagnolo si aggiusta la palla e scarica un destro violentissimo nell’angolino basso, non può nulla Rui Patricio. La beffa per i giallorossi arriva al minuto 88′: scappa sulla sinistra Rodri che crossa forte e alto al centro, sul pallone si avventa Luis Henrique che di testa scavalca Rui Patricio con un lob imprendibile. Roma che resta anche in 10 all’93’, a causa dell’espulsione di Zaniolo, reo di aver dato un calcione a Pezzella a palla lontana. Brutta sconfitta per i giallorossi che ora non possono più permettersi passi falsi.

Sturm Graz-Lazio 0-0

Altro passo falso per Lazio di Maurizio Sarri in Europa League: i biancocelesti pareggiano in casa degli austriaci dello Sturm Graz. Situazione di parità assoluta nel gruppo F con tutte e quattro le squadre ferme a 4 punti.

La Partita

Partita che non ha regalato grandi emozioni, con poche azioni pericolose e tante imprecisioni da ambo le parti. Gli unici due episodi da sottolineare sono il cartellino rosso Gazibegovic all’81’ e la rete del possibile 0-1, annullata a Immobile. Al 79′, Hysaj pesca il capitano della Lazio con un ottimo filtrante di sinistro dalla difesa, Immobile a tu per tu con il portiere, prima lo dribbla e poi insacca a porta vuota. Il Var, però, rovina la festa ai biancocelesti annullando la rete per fuorigioco. La Lazio non va oltre lo 0-0 e perde l’opportunità di allungare sulle rivali; la squadra di Sarri dovrà sicuramente ripartire con un piglio diverso già dalla prossima gara all’Olimpico.

Hearts-Fiorentina 0-3

La Fiorentina di Vincenzo Italiano, dopo la sconfitta contro l’Atalanta, vince la prima gara di questa Conference League, battendo gli scozzesi dell’Hearts. Ora, nel gruppo A comanda l’Istanbul Basaksehir con 7 punti, seguito dalla Viola a quota 4, 3 punti per l’Hearts e 2 per il Rigas.

La Partita

La Fiorentina sblocca subito il match al 4′: Terzic crossa da destra e pesca in area la testa di Rolando Mandragora che batte Gordon e fa 0-1. Il raddoppio viola arriva al 42′: palla dentro di Saponara per Kouamé, l’ivoriano tenta il colpo di tacco ma sulla respinta si alza un campanile: lo stesso Kouamé, però, è il più rapido di tutti ad avventarsi sul pallone e con una sforbiciata insacca la rete del 0-2. Al 48′ c’è tempo anche per l’espulsione di Neilson che, da ultimo uomo, trattiene Jovic lanciato verso la porta. Lo stesso Jovic viene servito a centro area da Kouamé al 79′ e deposita facilmente in rete il 0-3 definitivo. Prima vittoria viola nella fase a gironi.

Ultime notizie