mercoledì, 5 Ottobre 2022

Capri, tariffe senza controllo: 2.700 euro di multa per 30 tassisti

I Carabinieri, nell'ambito della tutela del turista e dei lavoratori onesti, hanno multato 30 tassisti a causa delle tariffe fuori controllo. Molti taxi senza l'esposizione del tariffario o tassametro spento.

Da non perdere

Trenta tassisti di Capri, in provincia di Napoli, sono stati sanzionati a causa delle tariffe fuori controllo. È questo l’esito dell’attività dei Carabinieri delle stazioni di Capri e Anacapri che oggi, 15 settembre, hanno sottoposto a controllo 50 taxi e auto adibite al trasporto, a tutela del turista e dei lavoratori onesti presenti sull’isola.

L’iniziativa è partita grazie alla diverse segnalazioni arrivate dai residenti. Le violazioni riscontrate dai militari riguardano la mancata esposizione del tariffario, il tassametro spento senza aver rilasciato una ricevuta per tariffa predeterminata, la mancata esposizione del cartellino identificativo del tassista e la mancata esposizione del numero da contattare per eventuali reclami. Alle 30 sanzioni si aggiungono altre 14 ai conducenti sorpresi a guidare senza cintura di sicurezza. L‘importo complessivo delle multe comminate ai tassisti si aggira intorno ai 2.700 euro.

Ultime notizie