martedì, 27 Settembre 2022

Steven Spielberg torna sul grande schermo con “The Fabelmans”

Steven Spielberg torna sul grande schermo per la 47° edizione del Toronto International Film Festival con "The Fabelmans": una lettera d'amore al cinema. Il film, scritto da Spielberg e dal premio Pulitzer Tony Kushner, riprende tratti della vita del regista stesso e rappresenta la sublimazione di 75 anni di esperienza di Spielberg nel mondo cinematografico. 

Da non perdere

Steven Spielberg torna sul grande schermo per la 47a edizione del Toronto International Film Festival con “The Fabelmans”: una lettera d’amore al cinema. Il film, scritto da Spielberg e dal premio Pulitzer Tony Kushner, riprende tratti della vita del regista stesso e rappresenta la sublimazione di 75 anni di esperienza di Spielberg nel mondo cinematografico.

La pellicola racconta la storia del giovane Sammy Fabelman (alter ego del regista, interpretato dal 20enne Gabriel Labelle) che sogna di fare del cinema la propria vita ma che deve confrontarsi, crescendo, con il continuo trasferirsi a causa degli incarichi del padre (Paul Dano) e con la crisi matrimoniale dei suoi genitori.

La pellicola, in arrivo a dicembre nelle sale italiane, ha ricevuto una calorosa accoglienza all’anteprima mondiale ed è già stata definita dal NY Post come “il film più bello dell’anno”, grazie anche alla preziosa colonna sonora di John Williams, cinque volte premio Oscar.

Dedicato proprio alla madre del regista, Leah, The Fabelmans promette di diventare un classico senza tempo e diventa il mezzo con il quale Spielberg torna indietro nel tempo per recuperare sua madre e suo padre al fine di raccontarli ad un pubblico desideroso di scoprire la natura più umana del grande cineasta.

A chiunque insinui una grande chiusura di carriera con questo ultimo film autobiografico, Spielberg fuga ogni dubbio, dicendo di non dare ascolto a nessuna di queste dicerie.

Ultime notizie