giovedì, 29 Settembre 2022

Cosenza, molesta una donna mentre passano i Carabinieri: 35enne arrestato per violenza sessuale

Un 35enne di origine tunisina è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale, nei confronti di una 39enne di nazionalità Ucraina. L'uomo si trova attualmente in carcere mentre la vittima è stata affidata alle cure dei medici.

Da non perdere

Nei giorni scorsi a Cosenza un 35enne di nazionalità tunisina è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di violenza sessuale. Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, i militari si trovavano di passaggio nei pressi del centro commerciale “i due Fiumi”, quando hanno notato una donna tentare di liberarsi dalla presa del suo aggressore, mentre la stava molestando. Sono così intervenuti per fermare la violenza e bloccare l’uomo, che nel tentativo di fuggire ha iniziato a opporre resistenza, ma alla fine i Carabinieri sono riusciti a neutralizzarlo e arrestarlo con l’accusa di violenza sessuale. A seguito del fermo, l’uomo è stato identificato come un cittadino 35enne di origine tunisina e trasferito nel carcere di Cosenza. La vittima è una donna 39enne di nazionalità ucraina, che è stata affidata alle cure dei medici dopo la violenza subita, da cui ha avuto per fortuna una prognosi di pochi giorni.

Ultime notizie