sabato, 13 Agosto 2022

Genova, sciopero degli operai Smag: domani incontro con l’assessore Mascia

I lavoratori della Smag hanno iniziato uno sciopero lunedì 25 luglio e oggi hanno richiesto l'intervento del Prefetto di Genova per ottenere una risposta dall'azienda. Domani ci sarà un incontro con l'assessore comunale Mascia. Operai e sindacati continueranno la protesta anche la settimana prossima.

Da non perdere

Circa 80 lavoratori della Smag si sono riuniti questa mattina, giovedì 28 luglio, davanti alla Prefettura di Genova per continuare lo sciopero iniziato lunedì 25 luglio. Per quattro giorni gli operai hanno occupato i cancelli della Iren, l’azienda che si occupa principalmente di attività tecniche sui misuratori di gas e acqua per conto della Smag. “Questo è uno sciopero che va avanti da cinque giorni e questo fa comprendere quanto i lavoratori siano arrabbiati”, ha dichiarato Fabio Barbero di Filtem-Cgil. 

Alla base della protesta ci sono diversi problemi nell’organico, tra cui la carenza di personale amministrativo operativo, i carichi di lavoro in tempi impossibili da rispettare, standard di sicurezza non garantiti, i livelli da contratto nazionale non adeguati e una terribile organizzazione del lavoro. Gli operai rimproverano soprattutto la mancata risposta da parte dell’azienda. Per questo oggi gli impiegati hanno richiesto l’aiuto del Prefetto per cercare di convocare un incontro con i legali della società.

“Abbiamo parlato con il Prefetto e domani avremo un incontro con l’assessore comunale Mascia” ha riferito Elisabetta Colli di Uiltec Liguria. “Anche a lui chiederemo di fare da intermediario per riuscire a mettere a posto le problematiche pesanti che questi operai stanno soffrendo”. I lavoratori e i sindacati continueranno probabilmente lo sciopero anche la prossima settimana.

Ultime notizie