venerdì, 12 Agosto 2022

Giochi del Mediterraneo 2022, l’Italia regina del medagliere per la quinta volta consecutiva

Il Team Italia è riuscito a superare il numero di podi record ottenuto a Tarragona 2018, grazie alla doppietta nei 200 dorso di Lorenzo Mora e Matteo Restivo.

Da non perdere

Ai Giochi del Mediterraneo di Orano 2022, l’Italia vince il medagliere per la quinta volta consecutiva da Almeria 2005. Gli azzurri ha conquistato 159 medaglie, di cui 48 ori, 50 argenti e 61 bronzi, migliorando di 3 podi il risultato ottenuto a Tarragona 2018. L’Italia supera la Turchia negli ori, trascinata dalle donne che hanno contribuito alle vittorie con il 52,08%.

Sono, infatti, 25 le medaglie d’oro femminili sulle 48 totali. L’Italia conferma la leadership tra i paesi del Mediterraneo, primeggiando 14 volte su 19 edizioni; nella prossima, potrà sfruttare il fattore casa, dato che i giochi si svolgeranno a Taranto. La medaglia che ha sancito l’aritmetico primo posto nel medagliere, è stato l’oro nel fioretto per Olga Rachele Calissi contro la francese Morgane Patru, sconfitta 15-7.

Ieri, nell’ultima giornata del nuoto, l’Italia ha consolidato il primo posto nella classifica a squadre grazie all’oro di Matteo Rivolta e al bronzo di Edoardo Valsecchi nei 100 farfalla. Medaglia d’oro anche per Filippo Megli nei 200 stile libero, mentre Carlotta Zofkova conquista l’argento nei 100 dorso. Il Team Italia è riuscito a superare il numero di podi record ottenuto a Tarragona 2018, grazie alla doppietta nei 200 dorso di Lorenzo Mora e Matteo Restivo. L’ultima medaglia vinta ad Orano 2022 è il bronzo della 4×100 stile libero femminile, dietro a Slovenia e Francia.

Ultime notizie