domenica, 3 Luglio 2022

Napoli, ruba la borsa alla turista e investe un agente nella fuga: arrestato dopo 2 mesi di indagini

A distanza di poco più di 2 mesi dall'accaduto l'uomo è stato arrestato e trasferito in carcere con l'accusa di tentata rapina, resistenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale. 

Da non perdere

Avrebbe tentato un violento scippo a una turista prima di investire un agente di Polizia e fuggire in sella al suo scooter. È successo lo scorso 12 marzo nel Napoletano, precisamente nel Quartiere Pendino. A quanto pare, un 41enne della zona avrebbe cercato di sottrarre la borsa a una turista, strattonandola brutalmente fino a farla cadere a terra. L’uomo, che viaggiava in corso Umberto a bordo di uno scooter, sarebbe, poi, stato sorpreso da una pattuglia antiscippo dopo aver investito un poliziotto che aveva tentato in qualche modo di fermarlo. In quella circostanza, l’agente ha riportato anche una frattura al polso.

Grazie a una mirata attività di controllo e a una visione attenta dei filmati delle telecamere di videosorveglianza e dei sistemi di lettura targhe attivi sul territorio cittadino, le Forze dell’Ordine avrebbero individuato il responsabile. Pare che il 41enne, per sfuggire alle indagini a suo carico, avesse messo sullo scooter un parabrezza, non presente al momento della tentata rapina. A distanza di poco più di 2 mesi, precisamente lo scorso venerdì, 20 maggio, l’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere con l’accusa di tentata rapina, resistenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale.

Ultime notizie