domenica, 29 Maggio 2022

Avellino, 20enne segregata in casa per 3 anni: arrestata la madre allontanato il padre

Ventenne imprigionata in casa per tre anni, chiusa a chiave in una stanza con mani e piedi legati. Arrestata la madre 47enne e denunciato il padre 46enne. I fratelli minorenni trasferiti in casa-famiglia, lei e la sorella 18enne in una casa sicura

Da non perdere

Una 47enne di Aiello del Sabato, nella zona di Avellino, avrebbe tenuto imprigionata in casa la figlia ventenne per tre anni, segregata in una stanza chiusa a chiave e talvolta con mani e piedi legati per non farla scappare. La madre è stata arrestata questa mattina al termine delle indagini dei Carabinieri, che erano stati allertati dalla sorella 18enne della vittima denunciando l’accaduto. Le ragazze sono state inserite in una struttura protetta; il padre 46enne è stato denunciato e allontanato dalla casa, con il divieto assoluto di avvicinarsi agli otto figli, di cui i quattro minorenni sono stati trasferiti in una casa-famiglia nella provincia di Avellino e gli altri due maggiorenni sono rimasti nell’abitazione di famiglia. La ventenne segregata è stata trovata in discrete condizioni di salute. Alcuni anni fa, era scappata di casa ed era stata ritrovata in un bosco, fu presa in carico dai servizi sociali che l’avevano aiutata con un buon supporto psicologico, riscuotendo risultati positivi.

Ultime notizie