sabato, 28 Maggio 2022

Pechino 2022, Italia d’oro nel curling! Pellegrino argento nello Sprint uomini Fischnaller solo quarto

Nel curling misto l'Italia si aggiudica per la prima volta nella storia l'oro olimpico! Il duo Costantini-Mosaner ha battuto in finale la Norvegia per 8-5.

Da non perdere

Alla vigilia delle Olimpiadi le premesse erano ottime, la realtà sul campo è stata addirittura superiore ai migliori degli auspici. Il duo Costantini-Mosaner, battendo 8-5 la Novergia, si aggiudica l’oro olimpico nel curling misto! La Nazionale italiana vince per la prima volta nella storia una finale olimpica di curling, un’impresa senza eguali, partendo dal presupposto che appena 350 agonisti praticano questo sport nella Penisola, con soli tre poli accessibili.

Altro giro, altra corsa, altra medaglia olimpica per l’Italia. Federico Pellegrino mette al collo un argento che sa di oro, considerando l’impresa di chiudere dietro al numero uno al mondo Klaebo.
L’atleta norvegese ha vinto la gara di Sprint uomini in 2’58″06, dando appena 32 centesimi al nostro Pellegrino. Il poliziotto classe ’90 bissa il secondo posto alle Olimpiadi, ottenendo lo stesso risultato di quattro anni fa a PyeongChang.
Un duello serrato, quello inscenato tra l’italiano e il norvegese, con la concorrenza che è rimasta a guardare o quasi, visto il netto distacco maturato dai due. A completare il podio il russo Terentev, mantenuto a distanza da Pellegrino di 1″31.

Mastica amaro invece Roland Fischnaller, azzurro impegnato nello Slalom Gigante Parallelo (PGS), che ha chiuso al quarto posto. Niente medaglia quindi, mancata per un errore nel finale, conquistata prontamente dal russo Wild, terzo. Una sconfitta che fa male per il 41enne altoatesino, capace di incantare nel suo straordinario percorso sportivo, ma costretto a chiudere l’Olimpiade senza poter salire sul podio.

Ultime notizie