domenica, 29 Maggio 2022

Covid, sostiene la cura con integratori: morto biologo no vax Franco Trinca

L'uomo era convinto di poter curare sé e i suoi familiari con degli integratori alimentari per rinforzare le difese immunitarie. Il 70enne è morto ieri pomeriggio. L'annuncio su Telegram.

Da non perdere

“Addio Franco, che la terra ti sia lieve”. Così conclude in un lungo messaggio su Telegram sul suo canale l’avvocato Fusillo per salutare Franco Trinca, il biologo no vax che sosteneva di curarsi per il Covid con degli integratori alimentari. La sua teoria era stata mostrata nella trasmissione televisiva PiazzaPulita. Il 70enne è deceduto ieri pomeriggio all’ospedale di Perugia. L’uomo era ricoverato da gennaio 2022 e soffriva di una polmonite bilaterale. Il biologo aveva sostenuto l’uso degli integratori anche prima del ricovero a Dritto e Rovescio nel settembre 2021. Franco Trinca aveva contestato anche i vaccini a RadioRadio. In quell’occasione aveva indicato il Governo come a favore delle multinazionali per i vaccini. Secondo il biologo il sistema immunitario rafforzato era in grado di sconfiggere la pandemia. Gli integratori indicati come cura si trovavano solo in una farmacia di Perugia e servivano proprio per rinforzare le difese immunitarie. Non risulta fondamento per queste tesi.

Ultime notizie