mercoledì, 18 Maggio 2022

Washington, passeggero no-mask sul volo Miami-Londra: dietrofront per il Boeing 777

L'aereo da Miami era già decollato ma l'uomo, fermo nelle sue decisioni, non ha voluto proprio sentire motivazioni valide

Da non perdere

Doveva essere un tranquillo volo di sola andata, destinazione Londra ma, anche in quest’occasione, la vicenda ha preso una piega tutt’altro che rettilinea. È quanto accaduto la scorsa notte a Washington, nella base dell’American Airlines: un passeggero, dichiaratosi apertamente no-mask, ha deciso di non indossare la mascherina. A quanto pare, l’aereo da Miami era già decollato ma l’uomo, fermo nelle sue decisioni, non ha voluto proprio sentire motivazioni valide, trascurando inevitabilmente l’elevato rischio di contagio nei confronti degli altri passeggeri.

A bordo del Boeing 777 c’erano ben 129 passeggeri più 14 membri del personale della compagnia aerea e nessuno, proprio nessuno, è riuscito a smussare le convinzioni del disturbatore. Il volo 38, dunque, ha dovuto invertire la direzione di marcia per tornare alla base. Sul posto la Polizia della Florida che, senza creare ulteriori scompigli e complicazioni, ha sorvegliato l’uomo fino all’uscita dall’aereo. A detta della compagnia, l’uomo in questione verrà inserito in una black list interna di rifiuto. Epilogo piuttosto prevedibile e allo stesso tempo scoraggiante per tutti coloro che, ancora oggi, a quasi due anni dall’emergenza pandemica, cercano di aggrapparsi a convinzioni infondate, per il semplice gusto di “fare la differenza”, ma nella sua accezione negativa.

E, nonostante i mass-media ci informino quotidianamente dell’ennesimo tentativo di sabotare qualsiasi presidio medico consigliato per fronteggiare, nel nostro piccolo, il virus, la gente continua imperterrita a uscire di casa senza mascherine, a frequentare luoghi pubblici anche con qualche accenno di febbre o raffreddore, incuranti di tutelare se stessi e, soprattutto, chi li circonda. E, allora, piuttosto che uniformarsi alla massa, potremmo provare a fare la differenza, quella sana e genuina, attuando il rispetto di queste piccole norme di comportamento, il primo passo per salire a bordo del “Volo Anti-Covid, direzione Libertà”.

Ultime notizie