giovedì, 27 Gennaio 2022

Positivo al Covid fugge dall’ospedale con l’aiuto della famiglia: aveva ancora catetere attaccato

Con l'aiuto di alcuni parenti un ragazzo positivo al Covid è fuggito dal dell'Ospedale Civico di Palermo con ancora il catetere e la flebo attaccate.

Da non perdere

Un ragazzo positivo al Covid non vaccinato è fuggito dal Pronto Soccorso dell’Ospedale Civico di Palermo senza alcun permesso. La motivazione data agli operatori sanitari è stata di non voler essere ricoverato nel reparto Covid dell’ospedale Cervello.

Il giovane è fuggito con l’aiuto di alcuni familiari, non vaccinati, che presentatisi nell’area di emergenza hanno aggredito i sanitari e consentito al giovane di allontanarsi. Nella fretta della fuga il paziente è scappato via con ancora attaccato il catetere e l’ago della flebo. Per cercare di ristabilire la calma e rintracciare il giovane sono in seguito intervenuti anche gli agenti di Polizia. Ora i parenti del ragazzo rischiano di finire in quarantena dato che sono venuti a contatto con il parente positivo, senza utilizzare alcuna protezione.

Ultime notizie