sabato, 22 Gennaio 2022

Pugni e calci su una quattordicenne, denunciate tre bulle minorenni

Le tre hanno aggredito la coetanea per la colpa di "averle guardate male". L'hanno afferrata per i capelli per poi picchiarla con pugni e calci.

Da non perdere

Uno sguardo che finisce in violenza: è quanto successo sabato sera in una via centrale di Latina, dove tre quattordicenni hanno aggredito una loro coetanea per la colpa di “averle guardate male“. La ragazzina, nonostante il tentativo di non cedere alle provocazioni ed allontanarsi, è stata afferrata per i capelli per poi essere picchiata con pugni e calci. Una volta finita la vessazione fisica, le tre si sono allontanate, facendo così sopraggiungere l’amica della vittima a soccorrerla.

Solo in seguito, è stato accertato che la ragazza veniva perseguitata da tempo dalle tre bulle, che frequentavano lo stesso istituto scolastico. Le immediate indagini svolte dai poliziotti della Questura di Latina hanno permesso l’identificazione delle tre ragazze che sono state poi denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Roma.

Ultime notizie