giovedì, 9 Dicembre 2021

Covid, allarme Oms per le terapie intensive d’Europa

Secondo una previsione dell'Oms, data dagli aumenti nelle terapie intensive, saranno 2,2 milioni i decessi entro la primavera dell'anno prossimo.

Da non perdere

Possiamo prevedere che ci sarà una pressione elevata o estrema sui posti letto negli ospedali in 25 Paesi europei e una pressione elevata o estrema sulle unità di terapia intensiva in 49 dei 53 Paesi fra ora e il 1 marzo 2022“: questo l’allarme lanciato dall’Oms, che diffonde la previsione sul totale dei morti entro la primavera del prossimo anno, 2,2 milioni. L’Oms ha poi spiegato che, per invertire questa tendenza e per poter “convivere con il virus” è importante assumere i vaccini standard e il booster.

Ultime notizie