giovedì, 9 Dicembre 2021

No-vax, minacce a De Luca: su Telegram anche l’indirizzo del Governatore

Da non perdere

Minacce a tutto spiano per il Presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca.  Su una chat di Telegram, denominata “Basta Dittatura” si rincorrono frasi del tipo: “Ormai puzza di cadavere“, “chi di napalm ferisce, di napalm perisce?” o  “andate a bruciargli la casa“. A rendere reale l’intento delle minacce, nella chat viene anche pubblicato l’indirizzo di casa di De Luca.

L’origine del malcontento no-vax nei confronti del Governatore, va individuata nelle dichiarazioni rilasciate da De Luca ieri, che ha invocato l’uso del lanciafiamme contro coloro che si reputano contrari al vaccino anti-Covid.

 

Ultime notizie