giovedì, 2 Dicembre 2021

Lo aspettano a casa e gli svuotano il caricatore della pistola addosso: tre fermati per tentato omicidio

Il 50enne vittima dell'agguato si è nascosto dietro alle auto parcheggiate, ma è stato colpito alla testa. Dopo una settimana di indagini tre persone sono state fermate per tentato omicidio.

Da non perdere

La Squadra Mobile ed i Carabinieri hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto contro tre persone, accusate di una tentato omicidio avvenuto il 18 ottobre scorso a Francoforte, in provincia di Siracusa, nei confronti di un 50enne. Stando alle indagini, affidate al procuratore Sabrina Gambino ed al sostituto procuratore Chiara Valori, dietro il tentato omicidio si sarebbero dissapori personali. Le Forze dell’Ordine hanno ricostruito i fatti grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona ed hanno individuato gli aggressori, di cui due pregiudicati. Secondo la ricostruzione investigativa i tre, a bordo di un furgone, hanno aspettato la vittima che aveva parcheggiato la moto nel suo garage, e uno di loro ha iniziato a sparare con una pistola, ritrovata dagli inquirenti, colpendo anche i finestrini delle auto parcheggiate fino a scaricare il caricatore. Il 50enne è riuscito a nascondersi dietro ad una macchina, ma è stato colpito alla testa. I medici gli hanno dato una prognosi di 25 giorni.

 

 

Ultime notizie