domenica, 28 Novembre 2021

Russia, esplode fabbrica di polvere da sparo: almeno 15 morti

Esplosione in una fabbrica di polvere da sparo a 270 chilometri a sud-est di Mosca. Il bilancio dei morti è di almeno 15 persone, ci sono dei dispersi.

Da non perdere

Sono state confermate, a seguito dell’incendio scoppiato in una fabbrica di polvere da sparo della ditta ‘‘Elastik’‘, nel distretto di Shilovsky, in Russia, la morte di 15 persone. A confermare i decessi è stato il ministero della sicurezza della regione russa di Ryazan. Inizialmente il bilancio delle vittime era di sette persone e di dieci dispersi. Tra le possibili cause dell’incendio è valutata l’ipotesi di una violazione delle regole sulla sicurezza, si pensa anche a un possibile problema al sistema tecnologico, un possibile corto circuito. Ma al momento sono solo supposizioni, si è certi però che non rappresenti alcuna minaccia alla popolazione. Per spegnere le fiamme al complesso ci sono voluti 50 mezzi e 170 operatori. L’incendio, sarebbe scoppiato intorno alle 9:45 e ha interessato un’area di 160mq.

Ultime notizie