mercoledì, 8 Dicembre 2021

Spara al rivale per strada: 58enne arrestato per tentato omicidio

Da non perdere

I Carabinieri di Melfi hanno arrestato in flagranza di reato un 58enne del luogo ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio, detenzione di arma clandestina e ricettazione. L’arresto è avvenuto dopo che lo scorso 15 ottobre un uomo di 55 anni si è presentato all’ospedale di Melfi con ferite d’arma da fuoco alla testa e in altre parti del corpo. L’intervento immediato dei Carabinieri ha consentito di risalire all’aggressore e ricostruire l’episodio di violenza, scatenato a causa di futili motivi. Il 58enne, incrociato il “rivale” per strada, aveva sparato diversi colpi, il primo ferendo la vittima al cranio e i rimanenti verso altre parti del corpo, fino a quando la pistola non si è inceppata.

La vittima, nonostante le ferite, era riuscita però a scappare con la sua auto, raggiungendo il primo ospedale vicino. Dopo aver ricevuto i soccorsi, l’uomo ha fornito un identikit ai Carabinieri, che hanno subito raggiunto l’aggressore nella sua abitazione, al cui interno è stata ritrovata l’arma e ulteriori cartucce, ora tutto posto sotto sequestro. Il 58enne è ora in arresto e si trova alla Casa Circondariale di Potenza.

Ultime notizie