domenica, 17 Ottobre 2021

“Carte false” per evitare l’obbligo di firma: presenta il certificato medico ma la dottoressa è morta da 11 anni

All'ennesima assenza dell'uomo i Carabinieri hanno chiamato la dottoressa, scoprendo dal marito che è deceduta nel 2010.

Da non perdere

Un 45enne italiano con precedenti in materia di sostanze stupefacenti è stato sottoposto alla custodia cautelare in carcere, dopo aver mentito più volte ai Carabinieri. L’uomo, per sfuggire all’obbligo di firma, presentava certificati medici falsi ai militari di Imola. All’ennesima assenza del pregiudicato dalla caserma, i Carabinieri hanno telefonato al marito della dottoressa che firmava le carte. Così hanno saputo dall’ormai vedovo che la donna, già residente a Parma, è morta nel 2010.

Ultime notizie