lunedì, 25 Ottobre 2021

Provano a rubare un intero gregge: arrestati 4 ladri di pecore

Quattro persone dedite al furto di bestiame sono state arrestate mentre stavano rubando circa 50 pecore appartenenti a due aziende agricole.

Da non perdere

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Trento e della Stazione di Civezzano hanno arrestato quattro persone dedite al furto di bestiame mentre stavano rubando circa 50 pecore, appartenenti a due aziende agricole della val dei Mocheni. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, l’organizzatore del colpo sarebbe un 37enne rumeno, che grazie alla sua capacità nel gestire le greggi, aveva conquistato la fiducia dei proprietari delle pecore. Dopo la scomparsa di alcune di esse, gli allevatori avevano però iniziato a nutrire dei dubbi sull’uomo, decidendo così di sorvegliarlo.

Nel momento in cui i sospetti si sono rivelati fondati, i proprietari hanno quindi deciso di allertare i Carabinieri, che recatisi subito sul luogo, hanno sorpreso quattro uomini intenti a rubare il gregge. I complici, un 45enne italiano e 2 trentenni, uno rumeno e l’altro polacco, con la collaborazione del presunto pastore, nel momento dell’arrivo delle Forze dell’ordine avevano già caricato su un camion 50 pecore ed erano pronti a partire. Gli uomini, tutti con precedenti, per compiere il furto sembra che fossero giunti appositamente dall’Emilia Romagna e alla vista dei militari non hanno opposto resistenza, a differenza del cosiddetto “basista” che invece avrebbe cercato di scappare, tentando di fare perdere le proprie tracce inutilmente.

Gli ovini, il cui valore totale ammonta a circa 20mila euro, sono stati restituiti ai proprietari, mentre il camion è ora sottoposto a sequestro. I quattro arrestati verranno invece condotti dinanzi al giudice per essere sottoposti al rito per direttissima e rispondere di furto aggravato in concorso.

Ultime notizie