sabato, 23 Ottobre 2021

Attivisti per l’ambiente passano la notte in tenda a Piazza Affari

Circa 70 attivisti hanno occupato Piazza Affari a Milano in segno di protesta per l'ambiente, muniti di tende piccole e grandi per passare la notte.

Da non perdere

L’Italia sta ospitando in questi giorni la Pre-COP presso il Centro Congressi di Milano, MiCO. Questa conferenza però sta vivendo da giorni forti perturbazioni da parte degli attivisti che pacificamente protestano. Dopo l’arrivo di Greta Thunberg a Milano proseguono le proteste pacifiche contro i cambiamenti climatici. Le parole del Premier Mario Draghi non hanno placato la preoccupazione degli attivisti.

Il Premier è intervenuto allo Youth4Climate a Milano: “Siamo consapevoli che dobbiamo fare di più – molto di più. Questo sarà l’obiettivo del Vertice a Roma che si terrà alla fine di ottobre. A livello di G20, vogliamo prendere un impegno per quanto riguarda l’obiettivo di contenere” il riscaldamento globale “al di sotto di 1,5 gradi. E vogliamo sviluppare strategie di lungo periodo che siano coerenti con questo obiettivo”.

Alcuni attivisti della Extinction Rebellion ieri sera, 30 settembre, si sono seduti nelle hall di alcuni tra i più importanti servizi di comunicazione, come giornali, radio e tv, tenendo in mano alcuni cartelli, cercando di far arrivare il messaggio. Gli attivisti della Justice Climate Platform, invece, hanno occupato con delle tende piazza Affari. All’ingresso della Borsa Italiana sono stati affissi diversi striscioni con scritte “Stop Greenwashing”, “Rise up for Climate Justice” e “O la borsa o la vita”. I ragazzi ad occupare la piazza sono stati una settantina, provvisti di tende piccole e grandi per passare la notte davanti all’edificio. Le tende sono state posizionate tra l’ingresso principale di Palazzo Mezzanotte e la grande statua del Dito di Maurizio Cattelan.

Ultime notizie