giovedì, 23 Settembre 2021

Senza biglietto sul bus accoltella 5 persone: gravissimo un bimbo ferito alla gola

Le addette al controllo dei biglietti sono state colpite dalla lama una al collo e, l'altra, alla spalla; nella fuga, l'uomo ha colpito altre due persone e un bambino. Il piccolo, ferito alla carotide, è in condizioni critiche.

Da non perdere

Nella serata di ieri a Rimini, sull’autobus della linea 11, un uomo di origine somala a cui è stato chiesto il biglietto di cui era sprovvisto ha estratto un coltellino da cucina e ha iniziato a colpire le due accertatrici, in procinto di stilare il verbale per la multa; sotto gli occhi terrorizzati degli altri passeggeri, l’aggressore ha iniziato ad urlare frasi sconnesse, mentre il guidatore, appena si è reso conto di quello che stava accadendo, ha bloccato l’autobus alla fermata del Talassoterapico. Le due dipendenti dell’azienda di trasporto sono state colpite dalla lama una al collo e l’altra alla spalla; nella fuga, l’uomo ha colpito altre due persone e un bambino. Il piccolo, ferito alla carotide, è in condizioni critiche.

Durante le fasi più concitate il conducente dell’autobus ha dovuto aprire le porte del mezzo e l’aggressore è sceso in strada, cercando di bloccare le auto in corsa. Nel tentativo di fuga è stato bloccato dalla Polizia. Il fermo è stato disposto dal pm Davide Ercolani, che sta coordinando le indagini. Al momento nessuna pista è esclusa per quanto riguarda il movente delle aggressioni. Gli inquirenti stanno cercando di capire i contorni nei quali è maturata tutta la vicenda. L’uomo era ospite di una struttura della Croce Rossa, a quanto pare aveva già manifestato una personalità violenta.

Ultime notizie