mercoledì, 22 Settembre 2021

Conduttore tv arrestato, Ciro Di Maio ora ai domiciliari: “Non sono uno spacciatore, la sostanza era per me”

Arrestato e scarcerato nel giro di pochi giorni. Ora il conduttore televisivo Di Maio è agli arresti domiciliari.

Da non perdere

Arrestato e scarcerato in pochi giorni Ciro Di Maio, il conduttore tv arrestato nella giornata del 25 agosto a Milano per essersi fatto inviare un litro di “droga dello stupro” il Gdl, dall’Olanda.

Nella giornata di ieri, infatti, si è difeso davanti al gip Sara Cipolla, in questo modo: “Non sono uno spacciatore, la sostanza non era destinata a feste o altro, era per me, ne sono dipendente da molti anni ormai e sto cercando di seguire un programma terapeutico che prevede di ‘scalare’ riducendo mano a mano il consumo”.

Il suo avvocato, Nadia Savoca ha spiegato che il suo cliente: “È seguito da un medico e sta seguendo un percorso terapeutico che prevede l’assunzione in dosi sempre minori”. La richiesta dell’avvocato di Di Maio è una condanna più lieve, “meno afflittiva” ossia i domiciliari o l’obbligo di firma, richiesta concessa. Infatti, dopo la decisione del gip milanese Sara Cipolla, il conduttore tv passa dal carcere ai domiciliari.

Ultime notizie