giovedì, 16 Settembre 2021

Un litro di droga dello stupro dall’Olanda: arrestato conduttore televisivo

Conduttore di programmi di viaggio è accusato di essersi fatto spedire dall'Olanda un litro di Gbl, la così detta droga dello stupro.

Da non perdere

Il conduttore televisivo e volto di Marcopolo Tv Ciro Di Maio, 46 anni, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Di Maio si sarebbe fatto inviare dall’Olanda, destinazione la sua casa di Milano, all’circa 1 litro di Gbl, la cosiddetta droga dello stupro. L’arresto è avvenuto su disposizione del pm di turno di Milano Leonardo Lesti nell’ambito delle indagini portate avanti dalla Squadra mobile. La droga è stata sequestrata.

Sul sito di Marcopolo si legge tra le altre cose che “Ciro Di Maio è il volto del canale Marcopolo per il quale cura e conduce il programma televisivo di successo “Diario di Viaggio” girato in più di 30 paesi in 5 continenti. Ciro di Maio è anche fotoreporter e scrive articoli di viaggio per il travel magazine “Diari di Viaggio by Marcopolo. Nel sua storia è stato inviato per vari programmi di Raiuno e SKY e vanta partecipazioni come attore in fiction e film tv”.

Ultime notizie