sabato, 18 Settembre 2021

Lavoro: in agosto 257mila assunzioni previste nelle aziende italiane

Il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, conferma il clima di fiducia e la crescita della domanda di lavoro in Italia. Nel trimestre agosto-ottobre, le imprese avrebbero in programma di assumere 1,2 milioni di lavoratori.

Da non perdere

Il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, conferma il clima di fiducia e la crescita della domanda di lavoro in Italia. Nel mese di agosto sono circa 257mila i lavoratori ricercati dalle imprese: un incremento di 9mila posti di lavoro in più (+3,7%) rispetto allo stesso periodo del 2019, precedente alla pandemia da Covid.

Il dato è ancora più confortante se rapportato al trimestre agosto-ottobre, quando le imprese avrebbero in programma di assumere 1,2 milioni di lavoratori (+13,8% rispetto all’analogo trimestre 2019).

Fra i comparti più attivi, quello dell’industria che ha in programma per agosto di garantire l’ingresso di 72mila unità, 342mila nel trimestre agosto-ottobre, con tassi di crescita rispettivamente del 3,2% e del 10,9% con riferimento al 2019. Il settore servizi prevede l’avvio di 184mila contratti di lavoro nel mese (+4,0%) e oltre 878mila contratti nel corso dell’intero trimestre (+15%).
Più significativi i segnali di ripresa nei settori che hanno subito più a lungo le restrizioni pandemiche, come il comparto turistico che continua l’ascesa iniziata a luglio e programma per agosto 63mila assunzioni (+36,1% rispetto ad agosto 2019). Rapida ripresa anche del manifatturiero e delle costruzioni, con un tasso di crescita delle entrate programmate pari rispettivamente a +2,1% in agosto e +6,2% nel trimestre, in confront0 con lo stesso periodo del 2019.

Ultime notizie