giovedì, 16 Settembre 2021

Lavoro nero, scoperti 63 irregolari in 3 mesi. Al setaccio 185 aziende in Basilicata

Ispettori del lavoro alla ricerca di gravi posizioni di sfruttamento, in particolare degli stranieri.

Da non perdere

Da maggio a luglio del 2021 l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Matera e Potenza ha scoperto 63 lavoratori irregolari: 38 extracomunitari, 4 comunitari e 21 italiani. In totale sono stati controllati 1.209 lavoratori e 185 aziende agricole. In particolare, si legge nella nota dell’Ispettorato, si stanno valutando le posizioni di “384 lavoratori extracomunitari, 288 comunitari di nazionalità prevalentemente romena e 537 sono di nazionalità italiana”.

Le ispezioni si rifanno al progetto Su.Pr.Eme. Italia, Sud Protagonista nel superamento delle Emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti nelle cinque regioni meno sviluppate, e sono volte a combattere il caporalato e lo sfruttamento del lavoro.

Ultime notizie