martedì, 28 Settembre 2021

Avellino, omicidio Gioia. Fidanzato della figlia scarica tutto sulla ragazza: “Voleva sterminare la famiglia”

Giovanni Limata confessa l'omicidio del padre della sua fidanzata: "Era tutto un piano di Elena".

Da non perdere

Giovanni Limata, indagato dell’omicidio del padre della sua fidanzata, nelle ultime ore ha reso piena confessione agli agenti della Squadra Mobile di Avellino. Il 23enne, secondo quanto si apprende, avrebbe aiutato e assecondato il volere della ragazza Elena di uccidere non solo suo padre, il 53enne Aldo Gioia, ma tutta la sua famiglia, compresa la madre e la sorella. L’interrogatorio di garanzia dei due giovani è previsto in carcere per domani, giornata nella quale il pm Vincenzo Russo conferirà l’incarico per eseguire l’autopsia.

Ultime notizie