venerdì, 17 Settembre 2021

Libia, Guardia Costiera salva 104 migranti. Muoiono donna e bambino

La Guardia Costiera libica ha portato in salvo 104 migranti, tra cui donne e bambini, recuperando inoltre il corpo di un bambino e una donna deceduti.

Da non perdere

La motovedetta della Guardia Costiera libica ‘Ubari’ ha portato in salvo 104 migranti, inclusi dieci donne e tre bambini e ha, inoltre, recuperato i corpi senza vita di una donna e un bambino.

Come scrive l’account di Migrant Rescue Watch su Twitter, i migranti sono poi stati condotti alla base navale di Tripoli dove è stata fornita assistenza nel Return Center. Allo stesso tempo è stata posta in stato di fermo una persona, ritenuta responsabile dei decessi avvenuti durante il viaggio.

I migranti erano tutti di origine africana, ma di diverse provenienze: 43 migranti arrivavano dal Mali, 33 dalla Costa d’Avorio, 16 dalla Guinea, 8 dal Sudan, 3 dal Senegal e uno dal Niger.

Prima del tweet reportage, la portavoce dell’OIM, Organizzazione Internazionale per le migrazioni, Safa Msehli aveva già annunciato il tragico evento ieri sera, criticando inoltre il muro di silenzio dell’Europa riguardo ai temi di migrazione.

Ultime notizie