giovedì, 6 Maggio 2021

Giornata Nazionale della Salute della Donna, Casellati: siate generose con voi stesse

Il 22 aprile si celebra la Gionata Nazionale della Salute della donna, il messaggio è prendersi cura di se stesse come gesto d'amore.

Da non perdere

Le donne, multitasking, generose, piene di energia e di responsabilità, eternamente divise tra il ruolo privato e quello sociale, non si sono fermate mai, neanche durante una pandemia globale. Si sono sentite in colpa a sottrarre tempo alla propria famiglia perché in smart working. Alcune sottoposte a situazioni di violenza psicologica e fisica. Molte impegnate in prima linea, negli ospedali o in altre occupazioni di primaria importanza. Ora però, per tutte, è arrivato il momento di occuparsi anche della propria salute.  

È questo il messaggio lanciato in occasione della sesta Giornata Nazionale della Salute della Donna, che ricorre oggi, 22 aprile, voluta dal Comitato Atena Donna insieme al Ministero della Salute.  

Un messaggio che è stato rilanciato anche dalla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, dal Ministro per il Sud Mara Carfagna, dal Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri Elisabetta Belloni, dalla deputata Beatrice Lorenzin, ex Ministro della Salute. Oltre che da Ornella Barra co-Chief Operating Officer Walgreens Boots Alliance, Patrizia Polliotto Presidente IRCSS – Istituto Ortopedico Galeazzi, insieme alla Presidente di Atena Donna Carla Vittoria Maira. 

Queste donne, tutte insieme, hanno voluto sottolineare e ricordare a tutti, tramite un video, l’importanza della prevenzione e della cura di ogni malattia.  

“Siate generose, anche con voi stesse”, invita la presidente Casellati, “prendere del tempo per uno screening medico o un esame diagnostico non significa sottrarlo al lavoro, alla casa o ai figli, ma compiere un enorme gesto d’amore verso la vita che è il bene più prezioso”. 

“La pandemia”, continua la presidente di Atena Donna, Carla Vittoria Maira, “ha interrotto i consueti iter di prevenzione per la salute in genere e quella femminile in particolare. Sono preoccupanti i dati relativi all’oncologia, alla salute cardiovascolare e al diabete, che dall’inizio della pandemia registrano un calo costante dell’accesso alla diagnosi e ai trattamenti”.  

E così è stato lanciato l’hashtag #concentratisullatuasalute: è questo il messaggio veicolato anche grazie a dei braccialetti realizzati da donne nelle carceri. 

La giornata nazionale cade nel giorno della nascita del Premio Nobel Rita Levi Montalcini. Atena annuncia di aver predisposto anche un progetto da presentare al W20 per chiedere, in collaborazione col Ministero della Salute, che questa giornata diventi internazionale. 
    

 

Ultim'ora