sabato, 15 Maggio 2021

Venezia, negano chemioterapia alla figlia: genitori condannati per omicidio colposo

Condannati i genitori di Eleonora Bottaro, la ragazza morta di leucemia I due hanno sempre rifiutato la chemioterapia, in favore del metodo Hamer: una pratica antiscientifica che prevede l'utilizzo di vitamina C e psicoterapia.

Da non perdere

Svolta nel caso Bottaro, Lino Bottaro e Rina Benini, sono stati condannati a due anni ciascuno per l’omicidio colposo della loro figlia Eleonora.

La ragazza è morta nell’agosto del 2016 per una leucemia linfoblastica acuta, la famiglia si è sempre rifiutata di seguire la chemioterapia prescritta dai medici, affidando la ragazza ad una cura antiscientifica, secondo il metodo Hamer che prevede l’utilizzo di vitamina C e psicoterapia per sconfiggere i tumori.

I due erano stati prosciolti in udienza preliminare, ma a seguito del ricorso fatto dal Procuratore aggiunto di Padova, Valeria Sanzari, il processo si è tenuto regolarmente, sino alla sentenza del 21 Aprile scorso.

Ultim'ora