venerdì, 22 Ottobre 2021
- Advertisement -spot_img

TAG

zia Aya

Rapimento Eitan, lo zio Or: “E’ stata decisione della nonna vedere il bambino dopo 40 giorni”

La nonna ha incontrato per la prima volta il bambino 40 giorni dopo la tragedia del Mottarone del 23 maggio in cui il bimbo ha perso i genitori, il fratello e bisnonni. Lo rende noto lo zio paterno Or.

Rapimento Eitan, la zia Aya: “Il nonno materno è stato condannato per maltrattamenti alla ex moglie”

Dopo il presunto rapimento del piccolo Eitan, "portato" in Israele dal nonno materno, sua zia paterna Aya - nonchè sua tutrice legale - accusa Shmuel Peleg di essere stato condannato per maltrattamenti nei confronti della sua ex moglie, la nonna materna e che tutti i suoi appelli sono stati respinti in tre gradi di giudizio.

Tragedia Mottarone, Eitan rapito dal nonno e portato in Israele: “Ora è a casa”

Eitan Biran, unico sopravvissuto alla strage del Mottarone, rapito dal nonno materno che lo ha riportato in Israele. Il piccolo, dopo essere uscito dall'ospedale, era stato affidato alla zia paterna Aya, la famiglia materna che lo rivoleva in patria. Sulla vicenda la Procura ha aperto un'inchiesta per sequestro di persona.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img