sabato, 15 Giugno 2024

Modena, uomo di 48 anni si consegna ai Carabinieri: il cadavere della moglie ancora nel bagagliaio

Una storia di divorzio e affidamento che è finita in tragedia. L'uomo i è consegnato spontaneamente in caserma e aveva ancora il cadavere della moglie nel bagagliaio della macchina

Da non perdere

A Modena un uomo di 48 anni si è presentato al comando provinciale dei Carabinieri di Modena con il cadavere della moglie nel bagaglioio del suo furgone, parcheggiato all’esterno della caserma. La vittima, una donna di 40 anni di origini russe ma di cittadinanza italiana, è stata trovata rannicchiata in posizione fetale con un sacchetto di plastica nero stretto intorno al collo con un filo elettrico plastificato.

Le prime indagini svolte dal medico legale hanno rivelato che la donna era stata precedentemente soffocata con una cintura, ancora stretta al collo sotto il sacchetto. L’uomo, che ha confessato il crimine, è stato arrestato con l’accusa di omicidio aggravato e trasferito nella casa circondariale di Modena, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Emergono dettagli inquietanti sul contesto familiare della coppia. La donna aveva avviato una procedura legale presso l’autorità giudiziaria di Innsbruck, in Austria, per ottenere l’affidamento prevalente dei figli minori e regolamentare il diritto di visita. Questa procedura si era conclusa con una decisione il 17 maggio 2023.

A gennaio scorso, l’uomo aveva contestato la giurisdizione austriaca presentando un ricorso al tribunale civile di Modena per una separazione giudiziale con addebito alla moglie. Tuttavia, il tribunale modenese aveva ritenuto non necessario assumere provvedimenti temporanei urgenti, considerando la decisione del giudice austriaco già riconoscibile in Italia, e aveva preso la causa in decisione a maggio sulla questione preliminare della giurisdizione. La vittima, nel frattempo, aveva richiesto l’affidamento esclusivo dei figli al tribunale di Innsbruck a febbraio.

Il terribile epilogo di questa vicenda giunge al termine di un complesso intreccio legale e personale, lasciando una comunità sgomenta e una famiglia distrutta.

Ultime notizie