domenica, 23 Giugno 2024

THE LIBERTINES, tornano live in Italia per due appuntamenti speciali

I THE LIBERTINES tornano in Italia per due concerti speciali per presentare dal vivo i brani estratti dal nuovo album "All Quiet On The Eastern Esplanade".

Da non perdere

THE LIBERTINES tornano in Italia per due concerti speciali per presentare dal vivo i brani estratti dal nuovo album All Quiet On The Eastern Esplanade“.
Il gruppo indie rock formato da Pete DohertyCarl BarâtJohn Hassall e Gary Powell vi aspetta a Roma al Villa Ada Festival il 1 luglio e al Magnolia di Milano il 2 lugliograzie a nEw liFe promo ERocks Production.
Biglietti disponibili solo su DICE.

Dopo nove anni dal terzo album, i The Libertines, la band che insieme a The Strokes ha definito l’estetica indie sleaze all’inizio del millennio, tornano con l’attesissimo quarto album, già preceduto dalle hit radiofoniche “Run Run Run“, “Shiver” e “Oh, Shit“.

La storia della scrittura di All Quiet On The Eastern Esplanade inizia nel settembre del 2022, a Port Antonio in Giamaica, dove Doherty e Barât si riuniscono e, lontani da ogni distrazione, l’alchimia tra i due rinasce. A febbraio di quest’anno poi, Peter e Carl si riuniscono a John and Gary a The Albion Rooms e, racconta Doherty, “siamo davvero tornati insieme come band. È stato un raro momento di pace e unione con il contributo di tutti i membri della band”.
Il nuovo disco è infatti testimonianza di una band che si riunisce, di un ritrovata armonia generale e della volontà di celebrare il proprio passato facendo ottima musica.

Secondo Carl, è il viaggio dei The Libertines che li ha portati a questo momento: “Il nostro primo disco è nato dall’eccitazione e dall’incredulità del fatto che ci fosse davvero permesso di stare in uno studio. Il secondo è nato dal conflitto, il terzo dalla complessità mentre in questo sembra fossimo tutti davvero nello stesso posto, alla stessa velocità e davvero connessi”.

Peter: “Siamo al settimo cielo e abbiamo fatto goal… sono contentissimo per i ragazzi!” aggiunge poi più seriamente “Mi sento come se avessimo completato un cerchio come band, e finalmente possiamo far sentire a tutti queste canzoni perché ce ne sono di fortissime nel disco. Ci saranno altri dischi dei Libertines? Lo spero!”.

Ultime notizie