mercoledì, 12 Giugno 2024

Riattivato il Redditometro, ma la Meloni rassicura tutti: con il mio governo nessun Grande Fratello fiscale

Ritorna il Redditometro, firmato il nuovo decreto ministeriale. Il Governo Meloni è contro ai meccanismi di controllo della gente comune.

Da non perdere

Ritornano nel mirino le spese dei contribuenti, per risalire ai loro redditi. Sulla Gazzetta Ufficiale era stato pubblicato il 7 maggio 2024 il decreto ministeriale che ha riattivato il Redditometro, strumento che permette al fisco di eseguire accertamenti fiscali. Era stato sospeso nel 2018, ma su firma del Viceministro dell’Economia Maurizio Leo è stato rielaborato e riattivato con nuove possibilità di ricostruzione dei redditi.

Il fisco potrà controllare una vasta serie di spese: dalle bollette alle visite mediche, al mutuo e all’affitto, per poi passare al mantenimento del cavallo. “Non c’è nessun ritorno al vecchio redditometro.” – dichiara Maurizio Leo – “Il decreto ministeriale pubblicato in questi giorni in Gazzetta mette finalmente dei limiti al potere discrezionale dell’amministrazione finanziaria di attuare l’accertamento sintetico” conclude.

In seguito all’ufficializzazione, si sono rapidamente espresse le varie forze politiche e questa mattina, anche Giorgia Meloni ha dichiarato sulla sua pagina Facebook: “Mai nessun Grande Fratello fiscale sarà introdotto da questo Governo. Sono sempre stata contraria a meccanismi invasivi di redditometro applicati alla gente comune.” – dichiara la premier – “L’attuazione della delega fiscale è fino ad ora andata nella direzione di migliorare il rapporto tra Stato e cittadino, tutelare i lavoratori onesti e contrastare la grande evasione, quella, per intenderci, dei sedicenti nullatenenti con ville, barca e supercar.” conclude con fermezza.

I controlli saranno funzionali a verificare il presunto reddito, garantendo la possibilità ai contribuenti di difendersi all’amministrazione. Il contribuente potrà, infatti, fornire prova contraria, giustificando le spese, ad esempio affrontate da un altro soggetto come regalo.

Ultime notizie