mercoledì, 12 Giugno 2024

Passaporto, da luglio la novità: si potrà richiedere e rinnovare negli uffici postali

Da luglio 2024 la richiesta e il rinnovo del Passaporto Elettronico si estende a tutti gli Uffici Postali, oltre alle Questure.

Da non perdere

Da luglio 2024, sarà possibile richiedere e rinnovare il Passaporto Elettronico negli uffici postali di Poste Italiane. L’iniziativa parte dal progetto Polis, collaborazione tra il Ministero dell’Interno e Poste Italiane, per facilitare le operazioni burocratiche e snellire le lunghissime liste di attesa.

La tradizionale richiesta del Passaporto presso le Questure, infatti, ha creato negli anni non pochi disagi ai cittadini italiani. Gli abitanti delle grandi città in modo particolare, intenti ad eseguire la procedura, troppo spesso si sono visti costretti a prenotare l’appuntamento con diversi mesi di anticipo. C’è chi, addirittura, ha dovuto attendere quasi un anno, dal momento della richiesta sul portale ufficiale della Polizia di Stato all’effettiva ricezione del documento.

L’iniziativa era già stata lanciata l’anno scorso dal medesimo progetto Polis, ma era rivolto esclusivamente ai comuni con un numero inferiore di 15.000 residenti. Gli abitanti di questi piccoli comuni, prima dell’introduzione, dovevano necessariamente recarsi alla Questura più vicina, non sempre così agevole da raggiungere.

A partire dal mese di luglio, l’attivazione riguarderà finalmente tutti gli uffici postali di Poste Italiane, per dare modo ai cittadini italiani di accedere con maggiore facilità ai servizi burocratici, evitando lunghe code e disservizi di varia natura già riscontrati in passato.

Documenti richiesti e procedura all’Ufficio Postale

Per richiedere il Passaporto presso l’ufficio postale, saranno necessari i seguenti documenti:

  • Documento di identità in corso di validità
  • Codice fiscale
  • 2 fototessere
  • Il Passaporto non più valido o eventuale denuncia di smarrimento
  • Bollettino per il passaporto ordinario (acquistabile al costo di €42,50)
  • Marca da bollo (da €73,50)

L’operatore Poste Italiane rileverà le impronte digitali del richiedente e invierà tutti i documenti necessari alla Questura più vicina. La consegna del Passaporto avverrà direttamente all’indirizzo del domicilio, indicato in fase di richiesta.

Ultime notizie