giovedì, 30 Maggio 2024

Eurovision 2024, Nemo dalla Svizzera trionfa con “The Code”: Angelia Mango settima

Lo svizzero Nemo ha conquistato il cuore dell'Europa vincendo l'Eurovision Song Contest 2024 con la sua emozionante performance di "The Code"

Da non perdere

Lo svizzero Nemo ha conquistato il cuore dell’Europa vincendo l’Eurovision Song Contest 2024 con la sua emozionante performance di “The Code”. Premiato sia dalle giurie di tutta Europa che dal pubblico, anche se non è stato il favorito assoluto del televoto, Nemo ha portato a casa la vittoria nella finale più attesa dell’anno. Croazia seconda e Ucraina terza.

La serata finale è stata uno spettacolo indimenticabile, con una cornice di musica, ballo, luci ed effetti speciali che ha incantato il pubblico in tutto il continente. Björn Skifs ha dato il via alla serata con una versione rivisitata di “Hooked on a Feeling” di B.J. Thomas, seguito dagli Alcazar che hanno emozionato con il loro successo “Crying at the Discoteque”. Il trio composto da Carola, Charlotte Perelli e Conchita Wurst ha riportato in vita la magia degli ABBA con una performance indimenticabile di “Waterloo”. Infine, Loreen ha catturato l’attenzione di tutti con un medley che ha toccato i cuori degli spettatori, cantando “Tattoo”, la canzone con cui ha vinto l’Eurovision nel 2023, e “Forever”, il suo ultimo singolo.

Angelina Mango, la rappresentante italiana, ha ottenuto un onorevole settimo posto finale, nonostante una classifica più alta dopo il voto delle giurie. Anche se non è riuscita a ottenere un punteggio elevato dal televoto, la sua performance ha comunque lasciato un segno nella serata.

L’Eurovision Song Contest continua a essere un evento senza tempo, che unisce nazioni e culture attraverso la musica, celebrando la diversità e l’unità europea.

Questa la classifica dell’Eurovision Song Contest 2024:

  1. Svizzera
  2. Croazia
  3. Ucraina
  4. Francia
  5. Israele
  6. Irlanda
  7. Italia
  8. Armenia
  9. Svezia
  10. Portogallo
  11. Grecia
  12. Germania
  13. Lussemburgo
  14. Lituania
  15. Cipro
  16. Lettonia
  17. Serbia
  18. Regno Unito
  19. Finlandia
  20. Estonia
  21. Georgia
  22. Spagna
  23. Slovenia
  24. Austria
  25. Norvegia

La tanto attesa finale dell’Eurovision Song Contest 2024 è stata un mix di emozioni, polemiche e spettacolo puro. La serata è iniziata con le parole di Vittoria di Svezia, seguite dall’energica esibizione di Björn Skifs sulle note di “Hooked on a Feeling”. Dopo la presentazione dei 25 Paesi in gara, con i Paesi Bassi che hanno ottenuto la qualificazione, è iniziata la competizione vera e propria.

Tuttavia, la serata non è stata esente da controversie. Durante la gara, le forze dell’ordine hanno dovuto intervenire per allontanare i manifestanti filo-palestinesi che si stavano avvicinando alla Malmo Arena. Tra di loro, anche Greta Thunberg, con la kefiah al collo, ha dato voce alle proprie opinioni.

Le polemiche hanno coinvolto anche la politica internazionale, con le portavoci di Finlandia e Norvegia che hanno rinunciato al loro incarico in solidarietà a Gaza. Inoltre, Israele è stato nuovamente fischiato dalla folla, evidenziando le tensioni geopolitiche che permeano l’evento.

Nonostante le controversie, la serata è proseguita con un’esplosione di spettacolo. Gli Alcazar hanno emozionato il pubblico con la loro hit “Crying at the Discoteque”, seguiti dalla magia degli ABBA con “Waterloo”, interpretata da Charlotte Perrelli, Carola Häggkvist e Conchita Wurst. Infine, Loreen ha incantato tutti con un medley dei suoi successi, compresa la sua vittoriosa “Euphoria”.

Dopo lo spettacolo sul palco, è arrivato il momento più atteso: lo spoglio dei voti. Nonostante le tensioni e le polemiche, l’Eurovision Song Contest continua a essere un evento che unisce nazioni e culture attraverso la musica, celebrando la diversità e la creatività europea.

Ultime notizie