giovedì, 30 Maggio 2024

Napoli, spari nel parco giochi: donna ferita da proiettile vagante

Una donna di 50 anni è stata colpita ieri sera da un proiettile vagante mentre si trovava nei pressi delle giostrine di piazza Italia, nel quartiere Fuorigrotta a Napoli.

Da non perdere

Una donna di 50 anni è stata colpita ieri sera da un proiettile vagante mentre si trovava nei pressi delle giostrine di piazza Italia, nel quartiere Fuorigrotta a Napoli. Secondo quanto emerso, la vittima si trovava nel parco giochi con suo figlio al momento dell’incidente. Gli investigatori della squadra mobile di Napoli e del commissariato di polizia San Paolo, sotto il coordinamento della Procura partenopea, stanno lavorando sull’ipotesi che si tratti di un agguato di camorra fallito.

Il colpo sarebbe stato sparato ad altezza d’uomo tra la folla, a due passi da un’area verde attrezzata con le giostrine, in un momento di afflusso di persone, soprattutto bambini. La vittima, una donna incensurata, è stata raggiunta da uno dei proiettili esplosi, rimanendo ferita alla coscia. Prima di essere trasportata all’ospedale San Paolo per ricevere le cure necessarie e l’estrazione del proiettile, è stata soccorsa da un passante che ha utilizzato una cintura come laccio emostatico.

La comunità locale è rimasta sconvolta dall’episodio, che ha portato alla luce il rischio che la violenza possa colpire anche in luoghi pubblici frequentati da famiglie e bambini. Le autorità stanno intensificando gli sforzi per individuare i responsabili e garantire la sicurezza della zona.

Ultime notizie